mercoledì 26 gennaio 2011

Poesie per Sandro Bondi, Ministro delle Solennità Disattese

 Nel giorno della verità, il vate, il maestro, il poeta, il filosofo, il sommo ministro delle Solennità Disattese già ministro per i beni e le attività culturali, ha ottenuto la fiducia nella seduta che aveva come oggetto la mozione volta a rimuoverlo dal prestigioso incarico. D'altro canto, in questo preciso momento storico e sociale, l'Italia non può pretendere un rappresentante che rispecchi meglio il decadimento della cultura. [asp]

Nessun commento:

Posta un commento