lunedì 18 luglio 2011

Tagli, tagli, tagli

Una delle vignette satiriche più tristi del Peggio. Neanche il Governo sa più dove tagliare. Ormai siamo al collasso e per questo si è deciso di aumentare le tasse. "Non metteremo le mani nelle tasche degli italiani", prometteva il cavaliere. Bentornata, realtà. Peccato però che ci abbia portato la crisi.

Nessun commento:

Posta un commento