venerdì 12 agosto 2011

Alemanno e Formigoni, un pomeriggio d'Agosto

Alemanno e Formigoni.
Venerdì d’Agosto. Interno di un Bar in via Sistina, Roma.

-          -Non può continuare così, non credi Gianni?
-     -Certo che no. Bisogna fare qualcosa. Stiamo già rinunciando al GP di Roma con un mio personalissimo progetto di un baretto sotto la curva Colosseo, non possiamo subire altri tagli, soprattutto ora che stiamo tassando i turisti. Da dove li pijo i soldi? Dar fontanone?
-      -Ma sai che stavo pensando anche io di aprire un bar lungo il percorso del GP di Roma? In effetti ci stiamo pensando un po’ tutti. Persino Bossi. Vabbé, ma a parte questo, io sto incasinato peggio di te, con l’expo alle porte. Ma a proposito, che cazzo è sto expo?
-          - Mah, che dirti Robbé… Una volta finiti i lavori e intascati i soldi, non so cosa succeda in questi casi. Perché ti preoccupa così tanto poi? Se qualcosa va storto dai la colpa a Pisapia, no?
-         - Beh certo certo… Non c’è dubbio. E’ nel mio programma, firmato persino dalla…a proposito, ma chissà dove sarà in questi giorni la Minetti…non la sto vedendo per niente. Me la immagino in perizoma. Ma dove sarà? Ho girato col mio yacht ultimamente ma non sono riuscito a beccarla.
-          -Chettedevodì, mo famo sta protesta contro er capo. Poi ce pensamo. Sta manovra è na capocciata ar muro. E sta lega m’ha proprio rotto li cojoni.
-        - Ma guarda, il problema non è tanto la lega, quanto il fatto che vogliono restare lì. Calderoli mi ha detto che Bossi s’è visto The Blues Brothers l’altro giorno e dopo essersi comprato dei sunglasses ha iniziato a fare un po’ il burbero. Pensa che l’altro giorno dopo aver detto coglione a Tremonti se n’è scappato con la macchina. Sgommando. In macchina c’era Scilipoti con degli altri sunglasses. Ha scelto lui perché assomiglia a John Belushi.
   -Beh in effetti vestito da pinguino e con degli occhiali ci può stare. Senti ma cosa facciamo? Parliamo con qualcuno? Sta manovra così non può passare. Ma se cade il governo so ‘ccazzi.
-        -Massì. Facciamo una delle solite dichiarazioni infuocate e poi andiamo a fare shopping. Ho visto una camicia a pois arancio-lilla che non può scapparmi.
-          -Ok dai. Pagamo e annamo.
-         - Ok. Paga tu.
Andreaseperso



Nessun commento:

Posta un commento