mercoledì 31 agosto 2011

Cambio di Manovra, poesia per Tremonti

In questa poesia satirica Archiloco ci racconta l'ultima puntata di Lascia o Raddoppia, o del Governo...non ricordo mai. Ogni giorno c'è un cambio di manovra, ogni giorno "salta" una norma. E' giunta l'ora di dirlo: non si capisce più un cazzo. E qui non c'è più satira: vi do la mia dichiarazione dei redditi, la mia laurea in papiro economico e una biro. Oh, non sarà mica l'ora di attivarsi politicamente, vero? Di scendere in piazza? Queste son cose da Africa Settentrionale, mica da Europa Meridionale! [asp]

Nessun commento:

Posta un commento