martedì 20 settembre 2011

IL PEGGIO POETA - Primo Concorso di Poesia de IlPeggio.com

IlPeggio.com è lieto di bandire il suo primo concorso per stabilire il "Peggio Poeta" del Mese. La Pagina Fan de Il Peggio conta più 6 mila contatti e sicuramente tra loro si cela qualche appassionato di poesia che riesca a far rabbrividire persino i deplorevoli membri del qui presente blog. 
Per diventare il peggio poeta o la peggio poetessa del mese, vi chiediamo di rispettare le seguenti regole:

  1. Essere fan della nostra pagina facebook. Nel caso non lo siate, cliccate QUI;
  2. Attenervi al tema riguardante le donne di Berlusconi, le inchieste sulle donne, l'harem e così via. Insomma, tutto ciò che ha a che fare con la porno-politica Berlusconiana. Il prossimo mese, il tema sarà differente;
  3. Presentare un massimo di 3 poesie;
  4. Ogni poesia (satirica, si spera) sarà valutata nel suo insieme e quindi non soltanto in base ad alcuni criteri;
  5. La giuria è composta dai curiosi membri de Il Peggio;
  6. L'operato della giuria sarà un gioco, per cui nessuno se ne abbia a male;
  7. La decisione finale sarà sindacabile, in un tavolo a 4 con CIGL CISL e UIL.;
  8. Qui si decide il Peggio poeta, ma allo stesso tempo colui/colei che scriverà quella che riterremo la migliore poesia;
  9. L'unico punto davvero importante: gli scritti non saranno utilizzati da Il Peggio per pubblicazioni al di fuori di questo blog o della pagina, ergo non ci sarà alcuno sfruttamento economico. Nel caso, ne diverrete parte attiva. Diventerete ricchi! *
  10. * Non è garantito.
  11. Le poesie vanno inserite in forma di commento a questo post entro e non oltre il 20 Ottobre 2011. 
Il vincente riceverà un premio ancora in via di definizione, ma che sicuramente non prevederà somme di denaro (penseremo a qualcosa di simpatico!).

IlPeggio.com

7 commenti:

  1. L'ambizioso avventore (consigli pratici per una luminosa carriera politica)

    Quando si è fatta l’ora di mangiare
    e voglio risparmiare
    di solito cerco una trattoria
    nella periferia,
    magari a conduzione familiare;

    poi ieri l’altro ne ho trovata una
    (con un po’ di fortuna)
    vicino al cimitero in via Certosa
    e c’era una sorpresa:
    un culo più rotondo della luna,
    due pere che sfidavan gravità,
    boccuccia di lillà…
    un esemplare di homo sapiens donna,
    con quella minigonna,
    riporta i seppelliti in aldiquà!
    Con una figlioletta come questa
    è l’oste a fare festa…

    m’azzardo a chieder lei “come ti chiami?
    Perchè fra ‘sti rottami?”
    Che all’esercente va il sangue alla testa…
    smadonna: “tegn giò i man dalla bambina!
    È ancora piccolina!
    E solo ieri ha fatto i sedici anni!”

    “Non sono un dongiovanni”
    rispondo al padre della ragazzina
    “siccome, a quanto par, tra qualche mese
    al caro belpaese
    potran servire nuovi governanti…

    io porto solo avanti
    la mia candidatura… senza offese!”

    RispondiElimina
  2. Cavaliere…

    Ma che bello il cavaliere
    che telefona al suo armiere
    per avere presto e tosto
    le donzelle ad ogni costo
    una fila addirittura
    nella notte lunga e dura
    va narrando che s’è fatto
    zitto zitto, quatto quatto
    senza dire proprio niente
    dei soldini della gente
    quando usa l’aeroplano
    dello stato in volo strano
    più hostess che passeggeri
    chissà come… che misteri!!!

    Matteo

    RispondiElimina
  3. Pernacchiato

    Il ducetto s’è abbacchiato
    a Milano l’han trombato,
    la Moratti fa l’arpia
    e a gioire è Pisapia,
    accusato di ogni male
    dall’ignobile rivale:
    zingaropoli e saharia
    era un mostro Pisapia!
    Or che l’hanno ormai votato
    Silvio il burka s’è comprato,
    la vergogna lo attanaglia,
    perde faccia e la battaglia.

    Poi a Napoli è anche peggio,
    seppellito dal dileggio
    di miracoli promessi,
    lui credeva ch’eran fessi:
    poverini sti terroni,
    me li compro coi soldoni,
    la monnezza poi la sposto
    con l’esercito ch’è tosto,
    gli abusivi mi arruffiano
    col condono ch’è mai vano...
    De Magistris han votato,
    l’avversario pernacchiato!

    Matteo

    RispondiElimina
  4. Berlusconi vien di notte
    vien a farsi due o tre botte
    tieni a posto la sottana
    anche se sei una befana.

    Giovanni

    RispondiElimina
  5. Il nano va per la Campania errando
    cercando minorenni per lo sballo.
    La trova, e con la mamma un po befana,
    si sollevano entrambe la sottana

    (Nunzio)

    RispondiElimina
  6. oggi avrete il grande responso!

    RispondiElimina
  7. tra le poesie che hanno rispettato il tema richiesto, ci sono piaciute maggiormente "L'Ambizioso Avventore" e "Cavaliere..." . Tra queste due, la giuria de Il Peggio ha scelto la prima. Il vincitore sarà presto contattato per la fruizione del premio, non ancora deciso.

    Grazie a tutti e riprovateci nella seconda edizione!

    RispondiElimina