domenica 25 settembre 2011

A Mariastella, artefice del tunnel

Sulla scia del comunicato ufficiale rilasciato dal Ministero dell'Istruzione, S.M. ci propone una poesia riprendendo il famoso sonetto di Dante Alighieri "Tanto gentile e tanto onesta pare" tratto dalla Vita Nova. Una poesia satirica che la Ministro Mariastella Gelmini deve beccarsi senza alcuna possibilità d'appello!

4 commenti:

  1. Il raglio della Gelmini

    L’ha scoperto la Gelmini
    dal Gran Sasso ai confini
    un bel tunnel per neutrini!
    Grazie solo ai bei quattrini
    d’un governo di padrini
    … ma ci ha preso per cretini!!!

    La domanda vien da sola,
    come han fatto a nominarla
    proprio a capo della scuola
    se non sa di cosa parla?

    Io conosco la risposta,
    forse molti poi la sanno
    non è poi tanto nascosta,
    se sono rose… raglieranno!

    Matteo

    RispondiElimina
  2. Matteo! Perché non partecipi al concorso del Peggio Poeta?
    http://www.ilpeggio.com/2011/09/il-peggio-poeta-primo-concorso-di.html

    RispondiElimina
  3. certamente!!! con immenso piacere dopo che sono stato censurato dal sito Scrivere e da un gruppo di pseudoartisti i quali non hanno compreso che anche la poesia satirica è una forma d'arte e che fino a prova contraria in Italia c'è l'articolo 21 della nostra Costituzione attualmente in vigore!

    RispondiElimina
  4. il raglio gelminiano (tanka)

    Occhio ai neutrini
    servono lunghi tunnel
    raglia Gelmini!

    traversan la materia
    ma lei proprio non lo sa!

    Matteo

    RispondiElimina