mercoledì 21 settembre 2011

SILVIO CIAO, inno della resistenza a Berlusconi

Il Peggio Poeta S.M. ci propone una rivisitazione di Bella Ciao che ha già scatenato qualche polemica. Qui non si vuol di certo accostare i valori del famoso canto popolare a quelli del premier, ma semmai metterli a contrasto per evidenziarne le differenze, morali e non solo. I tempi cambiano, in peggio.[asp]
Dacci un feedback! Se ti piace clicca su OK!

1 commento:

  1. troverei altre canzoni su cui scherzare, questa non la scomoderei

    RispondiElimina