sabato 1 ottobre 2011

Calderoli Spara, Napolitano s'incazza.

Siamo ai soliti scambi di battute tra il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e gli esponenti della Lega Nord. Questa volta, a far irritare il Presidente ci ha pensato Calderoli il quale, dopo l'ennesima richiesta di unità, ha perseverato nel suo canto di libertà, in un momento in cui gran parte del suo "popolo Padano" è stanco della politica pro-mignotte salva-imputati per mafia. [asp]

1 commento:

  1. VAI GIORGIO!!!!!!!!!!!!!! APPROFITTA DI UN MOMENTO DI INSONNIA!!

    RispondiElimina