venerdì 31 agosto 2012

A Berbatov, sonetto lussurioso

    L'ondivago Berbatov debutta sul Peggio. Potevamo forse farci sfuggire uno così?

3 commenti:

  1. bella l'idea.
    però più dei soldi ha contato l'opinione della moglie che preferiva rimanere in Inghilterra.

    Semmai:
    "la dolce metà lo tenea stretto per i gingilli
    facendo far la figura, a tutti, di gran polli!!

    RispondiElimina
  2. E chiaro che ne Firenze, ne Torino sono ad'alteza di Londra.

    RispondiElimina
  3. una cosa è chiara ...di stronzi il calcio è pieno, prendere per il culo squadre come Juve e Fiorentina prima o poi paga vendetta!!

    RispondiElimina