sabato 17 novembre 2012

Razzi, poesia satirica sugli scontri

1 commento:


  1. Choosy anche nel prendere le manganellate?


    Belli i tempi che con l’eskimo imbottito
    si affrontavan celerini picchiatori.
    Chiavi inglesi da operai di Mirafiori
    e bastoni con il gusto del proibito.

    Avanguardia c’era dei Lavoratori,
    Movimento Studentesco, l’agguerrito
    e la Lotta era Continua, garantito
    ma le botte erano tante – e che dolori!

    Ogni volta ne menavano a dozzine,
    i pulotti erano militarizzati,
    quei di Padova non eran signorine.

    Oggi invece per due giovani pestati
    e per pochi candelotti, che manfrine!
    ‘Sti studenti saran mica un po’ viziati?


    RispondiElimina