venerdì 23 novembre 2012

Segnali, poesia sulle primarie PDL


1 commento:


  1. Berlusconi riprende in mano il gioco


    “Mamma Rosa, mi rubano il pallone!”
    frigna Silvio mostrando il pugnetto.
    Me lo fanno per farmi dispetto,
    non mi adorano più l’erezione.”

    “Figlio mio, tu oramai sei un ometto,
    non ti serve la mia protezione.
    Sei un genio, sei Dio, sei il padrone:
    vai giù duro, non fare il moscetto!”

    Silvio Cribbio si tocca la patta,
    sente un fiume che scorre impetuoso.
    Con due dita nel naso si gratta,

    gratta gratta finché vittorioso
    di quel liquido bianco s’imbratta.
    Ora Silvio è di nuovo incazzoso!

    RispondiElimina