giovedì 8 novembre 2012

Il M5S verso le elezioni del 2013 #1


3 commenti:

  1. L’han giurato i grullini: moriremo da acide zitelle!


    L’han giurato: il Movimento a 5 Stelle,
    di cui Grillo è ambasciator-non-porta-pene,
    non intende far violare il proprio imene.
    Moriran, si sappia, da acide zitelle.

    RispondiElimina
  2. Questa roba qui risale al settembre 2007...


    La filastrocca di Beppe Grillo

    (da cantilenare sull’aria di ‘Anghingò / tre galline e tre capò - http://www.filastrocche.it/nostalgici/cont/anghin2.htm)

    Anghinghillo
    quant’è bravo Beppe Grillo
    che ti punge come spillo
    duro come un armadillo
    dalla forma di un birillo
    della razza dei Godzillo
    pare sobrio anche s’è brillo
    sempre a caccia di un cavillo
    a caval di un codicillo
    vecchio fuori e dentro arzillo
    sempre in tiro qual mandrillo
    con la febbre da morbillo tra le palle c’ha un gingillo
    che maneggia con assillo
    non è un fallo bensì un grillo
    che tra un urlo ed uno strillo
    dice al popolo: “Imbecillo
    è tornato Masanillo
    con la felce ed il mirtillo!
    Dietro a me che non vacillo!
    Di una cosa son tranquillo:
    io non sono un coccodrillo:
    mangio, bevo e dopo trillo
    Se per caso nel pistillo
    vi s’intrufola un bacillo
    presto, fatemi uno squillo:
    io sarò il vostro vessillo.
    Di vulcano son lapillo
    Di sorgente son zampillo
    Sono il Settimo Sigillo!”
    Delle folle ormai è il pupillo
    Sarà lui il nostro caudillo?

    RispondiElimina

  3. Alla figlia di Grillo non basta il padre


    Han beccato la figlia di Grillo
    con un poco di coca in saccoccia.
    E’ che il babbo le fa una capoccia
    che al cervello gli viene il morbillo.

    Il neurone, tapin, s’accartoccia,
    la sinapsi si sente una squillo
    sbatacchiata dal Beppe mandrillo.
    Suda tutta, che pare una doccia.

    Chi la vita trascorre al suo fianco,
    voglio dire del Grillo stellare,
    è n po’ martire, un po’ saltimbanco.

    E’ tuo padre, il tuo dio tutelare,
    il tuo eroe nonché tuo capobranco.
    Lui è droga, ma non può bastare.

    RispondiElimina