venerdì 21 dicembre 2012

DIVISI, poesia satirica per La Russa e Gasparri


2 commenti:


  1. Il Partito della Coglionella


    Stanotte ho avuto noie all’intestino
    perché ho mangiato troppo ieri sera.
    Stamane nel rimetter la dentiera
    ho detto: “E se mi faccio un partitino?”

    Ormai sei una merda, un bruscolino,
    se non ti tiri in piedi una bandiera,
    che sia un’ideologia o una canottiera,
    il Duce, Groucho Marx o un bavaglino.

    Però sono indeciso sulla tinta:
    mi metto con La Russa o con Gasparri,
    oppure faccio coppia con Mastella?

    La mamma dei cretini è sempre incinta
    e dicono anche quella dei tamarri:
    farò il Partito della coglionella!

    RispondiElimina
  2. puntuale e, come sempre, efficace !

    RispondiElimina