venerdì 11 gennaio 2013

HABEMUS PAPAM, poesia satirica


1 commento:


  1. Maroni e Berlusconi: le bugie hanno le gambe corte

    Bobo e Silvio sottobraccio
    vanno a caccia ma di voti.
    Ne hanno persi di devoti
    ma non cambian canovaccio:

    “Il Bersan comunistaccio
    vi prosciuga anche gli scroti!
    Noi che siamo celti e goti
    gli facciamo quel gestaccio

    e i soldini delle tasse
    saran nordici tesori
    da spartir fra i nostri alfieri!”

    Poi gli prende un po’ d’impasse:
    questa è terra d’evasori,
    saran vuoti quei forzieri…

    RispondiElimina