giovedì 21 febbraio 2013

Il VERO Curriculum di Oscar Giannino

Oscar Fulvio Giannino
Riceviamo e volentieri pubblichiamo il vero curriculum di Oscar Giannino che gentilmente ci ha dato l'esclusiva per la pubblicazione.


Oscar Fulvio Giannino nasce a Babilonia nell'anno 3298 a.C; dopo aver conseguito una laurea in Astronomia e Geometria contribuisce a scrivere il Codice di Hammurabi con il sovrano babilonese.
Circa due millenni più tardi si trasferisce ad Atene dove istruisce uno stato democratico e crea l'Accademia di Platone. Qui consegue una laurea in scienze politiche, una in filosofia ed un Master in "Esportazione della democrazia in assenza di armi di lunga gittata".
Fino al 475 d.C. è consulente di tutti gli imperatori romani. Non è un caso che, abbandonata Roma per raggiungere Costantinopoli e scrivere il Codice di Giustiniano, l'impero d'occidente cada esattamente l'anno successivo.
Intorno all'800 d.C. troviamo Giannino presso Aquisgrana come insegnante di Carlo Magno. Rifiuta la corona di Imperatore del Sacro Romano Impero per cederla al suo pupillo. Quattro secoli più tardi fonda la Scuola Poetica siciliana e, trasferitosi a Firenze, corregge le bozze della Commedia di Dante. Sempre a Firenze, ma sotto il falso nome di Lorenzo, avvia una serie di riforme in campo legislativo e di migliorie architetturali e artistiche. Gli storici avrebbero chiamato quel momento: Rinascimento.
Nel 1492 inscena la sua morte e si imbarca clandestinamente sulle navi di Colombo. In gran segreto corregge le rotte del navigatore. Raggiunte le Americhe fonda Chicago, presso la cui università frequenta più di un Master.
Tra il 1600 ed il 1800 si dedica alla filosofia politica e vive tra Francia e Inghilterra. Scrive alcune importanti opere sotto lo pseudonimo di T. Hobbes, J. Locke e J. Rousseau.
Il secolo XIX lo vede impegnato in uno studio "matto e disperatissimo" che lo porta a conseguire sei lauree in discipline varie nel settore dell' economia gestionale e dell' economia aziendale.
Nella prima metà del 1900 è attivo a vario titolo negli Stati Uniti. Qui viene assunto dai genitori di Ford e di Keynes, presso cui lavora come insegnante privato.
Dagli anni '80 ad oggi vive e lavora in Italia cercando di fare maggiore esperienza.
Il suo motto è: io so di non sapere. Il suo piatto preferito è la pizza. Ma ciò che più adora è vestirsi strano.

(Archiloco)

1 commento: