mercoledì 6 febbraio 2013

Berlusconi e i giudici comunisti: una lunga storia che diventa finalmente un film.

In campagna elettorale tutto è concesso: Berlusconi riscopre il cinema come potente arma di propaganda anticomunista. E Ilda Boccassini è servita.

Nessun commento:

Posta un commento