mercoledì 13 marzo 2013

PALINODIA (atto primo) - Parabole a 5 Stelle

In quel tempo Gesù di Nazareth camminava lungo la strada principale di Gerusalemme. Vide un cieco che non ricambiò lo sguardo per motivi che non sto qui a dire. E Gesù gli disse: "Ciao, cieco, cosa posso fare per te?"
E il cieco: "Lo Stato non si occupa di me! Non mi sostiene con assegni di invalidità e mi fa pagar le tasse."
E Gesù: "La colpa è di Roma e dei Farisei. Essi fingono di contrapporsi al Sinedrio, ma in realtà sono d'accordo tra loro; e chi ci va di mezzo? La povera gente! Ma io ti aiuterò!"
E il cieco: "Cosa devo fare?"
E Gesù: "Vai, vendi quello che hai e dallo ai poveri."
E il cieco: "Ma io non ho niente!"
E Gesù: "Ah! Va bene, questa me la gioco un'altra volta! ehm ... allora seguimi e prometti di impegnarti in prima persona per migliorare il mondo! Adesso dimmi quello che vorresti fare per la comunità."
E il cieco: "Non so, ma mi piacerebbe tanto che nessuno soffrisse quello che ho sofferto io."
E Gesù: "E sia! Nel mio Governo tu sarai il Ministro della Sanità."


Archiloco

3 commenti:

  1. nel qual caso sarebbe un ministro grillo-talpa

    RispondiElimina
  2. ANNUNTIO (LA MONACA) VOBIS
    HABEMUS PAPAM:

    ...

    NOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!
    Dopo
    BERlusconi
    BERsani
    pure
    BERgoglio!

    RispondiElimina

  3. A questo punto non resta che cominciare a scrivere
    BERGOGLIO, BERTOLINO e CACALEGGIO

    RispondiElimina